096317
Oggi
Ieri
Totali
150
138
96317

11-08-2020

CRE 2019

BABYCRE 2019

NOTIZIARIO PARROCCHIALE

foglietto settimanale

ALBUM FOTO

club

Identikit e linee pastorali

L'oratorio parrocchiale San Giovanni Bosco è un luogo di relazioni parrocchiali dove bambini, adolescenti, giovani e adulti condividono valori cristiani e si rapportano attraverso alcuni momenti della propria vita in comunione e gioia.
Ambiti portanti del nostro oratorio sono:
  • Attività catechistiche per cammini di Fede;
  • Attività ludiche e ricreative;
  • Attività di servizio per la comunità nel volontariato.
  
Questi ambiti sono riconosciuti basilari nella vita oratoriana e ogni loro attività, conseguentemente, sono coordinate, realizzate e vissute secondo i principi fondamentali dello stare insieme nella gioia e nella conoscenza e testimonianza della Fede Cristiana.
Questo piano/progetto panoramico e sintetico, qui scritto, vuole essere, ora come ora, la “carta d’identità” del nostro Oratorio; vuole essere, inoltre, condiviso dalla comunità e dagli “abitanti” dell’oratorio per dare orientamenti comuni secondo uno spirito e un programma condiviso. E’ fondamentale richiamare a tutti l’idea che, in oratorio, si viene per camminare insieme e insieme vivere la gioia del servizio verso la nostra comunità e verso il prossimo.
1° AMBITO: ATTIVITA’ CATECHISTICHE PER CAMMINI DI FEDE
La nostra parrocchia propone iniziative formative alla Fede Cristiana rivolgendosi a bambini, ragazzi, adolescenti e adulti.
Il gruppo catechisti presenta il suo orientamento e indirizzo, nonché offre le sue proposte catechistiche.
Dal 2015, una domenica al mese (ottobre – maggio), si è attivata la “Catechesi Familiare” rivolta ai genitori dei bambini iscritti al catechismo. Formazione e riflessione cristiana si intensifica, attraverso momenti di catechesi per gli Adulti, nei periodi importanti e forti dell’Anno Liturgico quali Avvento, Quaresima e festa della Madonna.
Proposta
  • L’anno catechistico si avvia nell’ultima domenica del mese di settembre e si conclude nell’ultima domenica del mese di maggio.
  • Si conferma la bontà della Catechesi Familiare, necessaria occasione di aggregazione e formazione per giovani genitori. Cammini e tematiche possono differenziarsi a seconda delle fasce d’età, dei cammini ai sacramenti, dell’identità personale di ogni singolo gruppo. Si mantiene un rapporto stretto tra il parroco e i catechisti per sviluppare nel migliore dei modi il cammino catechistico. Urge formare educatori degli adulti e non disimpegnarsi da questo primario intervento formativo.
  • Si caratterizzino i tempi forti dell’Anno Liturgico con proposte di formazione cristiana e liturgica presso la comunità adulta.
  • Si ritiene utile per le giovani generazioni, una continuazione del cammino di gruppo nel post cresima, seguendo gli adolescenti nel loro percorso di crescita e quindi incontrarli e proporre loro incontri ed esperienze formative nonché aggregative e ricreative.
2° AMBITO: ATTIVITA' LUDICHE E RICREATIVE
Attività ludiche e ricreative presenti nelle seguenti iniziative:
  • Pranzi/Cene/Pizzate;
  • Iniziative di Gioco e Intrattenimento;
  • Carnevale, Festa Oratorio;
  • Cre;
  • Settimana al mare per Ragazzi/e, Famiglie, Pensionati.
Pranzi, Cene e Pizzate
Da diverso tempo, si svolgono, pranzi e cene indirizzati ad aggregare la comunità cristiana all'interno dei locali oratoriali, per trascorrere insieme momenti di sana allegria e comunione, per ottenere un “sostegno” economico capace di soddisfare ai bisogni materiali e pratici della “famiglia” parrocchiale.
Proposta
Si ritiene di continuare a proporre altri momenti di aggregazione attraverso queste iniziative: pizzate bimensili, cene a tema, ricorrenze comunitarie e civili, richieste private e/o di famiglie, associazioni.
Gioco e Intrattenimento
In maniera sporadica si propongono attività di Gioco e Intrattenimento anche perché mancano persone che animino tali momenti aggregativi. Si valutano proficue queste iniziative per ogni fascia d’età: famiglie e adulti, adolescenti e giovani, ragazzi e bambini. Si ritiene auspicabile un incremento di questo settore in quanto la parrocchia ha a disposizione locali che consentono di realizzare proposte del genere. In oratorio si propongono: pigiama Party, commedie dialettali spettacoli, tombolate. Si ha disposizione il Salone “San Giovanni Bosco” e il piccolo teatro parrocchiale (Struttura che non rispetta le vigenti normative di sicurezza ma resta comunque un locale indispensabile per la nostra Parrocchia). La parrocchia ha a disposizione Gonfiabili di sua proprietà (piscina, 2 gonfiabili Grandi e un gonfiabile Piccolo): consentono la possibilità di organizzare domeniche ricreative.
 
 
Proposta
Momenti aggregativi e ricreativi dovranno essere programmati, calendarizzati e organizzati armonicamente e periodicamente tenendo presente i ritmi e le iniziative generali della parrocchia. Si ritiene utile continuare e/o proporre ad esempio:
  • Pigiama Party per Elementari e Medie
  • Film per Bambini presso il nostro Cineteatro Parrocchiale;
  • “Discoteca” per adolescenti al Sabato Sera;
  • Animazione domenica pomeriggio con Balli per i più piccoli;
  • Gonfiabili nei mesi di clima gradevole;
  • Laboratori per bambini in occasione di feste e ricorrenze (Mamma, Papà, Nonni ecc...);
Carnevale – Festa Oratorio
Il Carnevale è una festa che vede coinvolti nella sua organizzazione gli oratori delle parrocchie sia di Ossanesga che di Scano. Si crede utile continuare a vivere questa ricorrenza a livello interparrocchiale, non dimenticando che rimane l’unica iniziativa di carnevale sul territorio di Valbrembo. Utile e lungimirante l’alternanza organizzativa tra i due oratori.
La Festa dell'Oratorio “Ossanesga in Festa”, giunta dopo il passaggio da Palio alla festa dell'Oratorio è iniziata nel 2017 e ha riscontrato un buon esito generale (volontari e partecipanti).
Proposta
Si continua in tal direzione e pare più che idoneo il Carnevale interparrocchiale e la conferma della Festa dell’Oratorio nel suo periodo di inizio estate (metà giugno) e la sua stessa durata (10 giorni).
Cre
La Nostra Parrocchia ormai da quatto anni programma e realizza un Cre Parrocchiale. Una iniziativa che è andata sempre più crescendo nel numero delle presenze e nella soddisfazione delle famiglie. Il Cre è sempre sviluppato seguendo le linee diocesane con i suoi temi di proposta. La collaborazione dell'Ufficio Diocesano UPEE con la parrocchia sì è manifestata nel 2018 con la presenza di una Coordinatrice indicata dall'Ufficio Stesso.
 
Proposta
Il Cre parrocchiale si svolge nell’ultima settimana di giugno e nelle prime tre di luglio coinvolgendo animatori e assistenti dell’Oratorio che in collaborazione con il coordinatore gestiscono tutto l’iter del Cre.
Settimana al Mare per Ragazzi e Adolescenti / Famiglie Pensionati
Le settimane al mare ormai sono la tradizione della nostra Parrocchia iniziate già ben 16 anni fa e che vedono per una settimana momenti di aggregazione di Pensionati, Ragazzi e Adolescenti, nuclei famigliari presso località marine.
Proposta
La Parrocchia conferma questa possibilità di vacanza estiva: nella prima decade di giugno per i pensionati; nella prima settimana di agosto per ragazzi e adolescenti; la seconda settimana di agosto per le famiglie. Questa iniziativa è un momento sano di aggregazione comunitaria e occasione per diverse fasce d’età di trascorrere vacanze serene.
 
3° AMBITO: ATTIVITA’ DI SERVIZIO PER LA COMUNITA’ NEL VOLONTARIATO (GRUPPI PARROCCHIALI E VOLONTARI)
Nel nostro oratorio molti sono i volontari che danno una mano nei vari gruppi e nelle varie iniziative. Ci sono, inoltre, alcuni gruppi parrocchiali che gravitano all'interno dell'oratorio stesso. Da una recente mappatura si evince che circa 150 persone si muovono nel loro interno.
Il servizio di volontariato in parrocchia/oratorio si esprime:
  • Servizio Catechistico del Gruppo Catechisti (vedi 1° ambito)
  • Servizio di animazione liturgica e animazione d’intrattenimento (Coro Gio90);
  • Servizio con funzioni di baristi, settore cucina, pizzeria, rinfreschi;
  • Servizio settimanale nella produzione dei “Casonsei de Ossanesga”;
  • Gruppo Missionario (Tombolate Missionarie)
Si sottolinea che, nonostante una maggiore attenzione e calendarizzazione delle attività, manca un coordinamento e conoscenza generale di tutte le attività (ad esempio non tutti i volontari sono al corrente delle varie iniziative che vengono svolte); si evidenzia che non sempre si respira armonia tra gli stessi volontari e ognuno coltivando e chiudendosi nel suo settore non permette un clima relazionale sereno e costruttivo e questo in una Famiglia Oratoriale non va bene.
Si è pensato di costituire nel futuro una Equipe Formativa (scelta momentaneamente ritenuta prematura dal C.P.P) o in alternativa, un gruppo di persone che facciano da “legame” nella programmazione e comunicazione globale dei gruppi e nel loro “spirito” di comunione e collaborazione che li dovrebbe contraddistinguere.
Proposta
Si accetta la bontà di questa numerosa presenza di volontari, ma si evidenzia l’importanza di avere per ogni settore un “referente” che mantenga contatti stretti tra il gruppo con il parroco, tra il gruppo con gli altri gruppi, tra referenti tra di loro.
Al termine di questo processo di sensibilizzazione e organizzazione si costituirà ( Estate 2019???) un nuovo Consiglio dell’Oratorio che “custodisca” le linee progettuali scelte e il coordinamento di tutte le attività dei diversi ambiti dichiarati.
 
 
4° AMBITO: INIZIATIVE VARIE
L’Oratorio durante il suo anno pastorale promuove, inoltre, altre iniziative e occasioni di festa e svago, cultura e tradizioni, iniziative trasversali e diversificate.
Tra queste si menzionano:
  • Festa di San Giovanni Bosco (31 gennaio)
  • Week end in Montagna
  • September Fest
  • Vacanze Natalizie in montagna per adolescenti
  • Cenone di San Silvestro
  • Festa della Donna
  • Pellegrinaggio Parrocchiale (Dopo Pasqua)
  • Gite Giornaliere presso Santuari o Città D’Arte
  • Commedie teatrali
  • Tornei (Bigliardino, Carte, PlayStation…)
  • Tombolate/ Lotterie/Pesca di beneficenza
  • Baby Cre (Mese di Luglio)