111014
Oggi
Ieri
Totali
39
89
111014

28-11-2020

CRE 2019

BABYCRE 2019

NOTIZIARIO PARROCCHIALE

foglietto settimanale

ALBUM FOTO

club

Pasqua 2018

SECONDA TAPPA: FIOCCO il folletto dell’inverno

Rieccoci di nuovo qui a presentarvi i nostri “lavori. 
Alla nostra scuola è tornata la fata dei boschi e ci ha presentato un nuovo amico di nome Fiocco, Il folletto dll’inverno è un buffo folletto con le orecchie a punta ed il naso rosso a patata.

E’ vestito di bianco e porta un cappello azzurro coperto di grossi fiocchi di neve. Vive al Polo Nord perchè ama stare al freddo mentre non sopporta il calore.

Asilo 4Ogni anno a dicembre arriva a portare il gelo, la neve e il ghiaccio in tutte le città ma appena le giornate diventano tiepide scappa via veloce e torna al Polo Nord. Quando arriva il folletto dell’inverno gli animali dormono nelle loro tane, restano in letargo aspettando il ritorno della bella stagione. Il folletto dell’inverno sa fare delle magie incredibili: se batte le mani dieci volte mentre vola cominciano a scendere dal cielo candidi cristalli di neve. Chissà quante volte l’hai visto volare proprio sopra alla tua casa!
Abbiamo letto ai bambini questa storia e l’abbiamo drammatizzata, invitandoli a raccontare le loro esperienze con la neve, rielaborando a livello grafico i racconti.
In questo periodo abbiamo lavorato divisi per fasce d’età, ed ogni gruppo a trattato e sperimentato l’inverno in modo particolare.
Con i grandi sono stati trattati tutti gli argomenti relativi al freddo, abbiamo portato i bambini a riflettere sulla differenza tra caldo e freddo, su come ci si veste quando fa freddo e cosa si utilizza per riscaldare la casa o la scuola in questo periodo. A conclusione del lavoro i bambini hanno realizzato ciascuno il proprio Lapbook dell’inverno.
Con il gruppo dei mezzani sono stati affrontati tutti i cambiamenti naturali: come sono gli alberi, che frutta troviamo in inverno e come ci si veste in inverno. Il progetto è stato realizzato utilizzando materiali di recupero e la produzione è stata grafico-manipolativa
Con il gruppo dei piccoli è stato realizzato un percorso tattile utilizzando materiali di recupero del colore preferito folletto: il bianco.
Abbiamo dipinto utilizzando una tecnica particolare che rende ruvido al tatto….
Dipinto con l’acqua il foglio nero ….
Nel pomeriggio il gruppo dei mezzani sta lavorando alla realizzazione dell’orto in classe utilizzando semi, sia per coltivare che per realizzare opereAsilo 5 d’arte.
Mentre il gruppo dei grandi si preparano per la scuola primaria lavorando su pregrafismo, precalcolo e prescrittura
Inoltre con il gruppo dei mezzani e grandi hanno iniziato il laboratorio di Yoga che proseguirà fino a maggio.
Affiancato a questo progetto si svolge il percorso di religione. In questo periodo stiamo trattando la quaresima: ogni settimana raccontiamo ai bambini un pezzo dio Vangelo relativo alla Settimana Santa di Gesù. Abbiamo cominciato con l’ingresso di Gesù a Gerusalemme (le palme), ora stiamo trattando l’ultima cena, poi passeremo alla crocifissione, morte e resurrezione di Gesù.
Pasqua è la festa della vita e della gioia. L’amore di Gesù non si è fermato di fronte ad alcuna difficoltà. In questa parte di progetto osserveremo anche gli elementi della natura presenti negli episodi trattati (es.: rami d’ulivo) e faremo notare, ai bambini, come Dio ha “pensato” alle stagioni e ce ne accorgiamo prendendo consapevolezza dei mutamenti della natura nei diversi periodi. La resurrezione di Gesù ci aiuta ad avere più fiducia, speranza e gioia. Questo avviene in primavera, la stagione del risveglio, della scoperta, e della gioia.
… e allora Buona Pasqua nel Signore a tutti.


Le insegnanti della scuola dell'infanzia