4 Marzo 2024

Scuola dell’infanzia Papa Giovanni XXIII Santo

La nostra è una scuola familiare che accoglie i bambini dai 2 ai 5 anni, qui tutto è appositamente pensato e studiato nei minimi dettagli esclusivamente per far star bene i vostri bambini.
La cucina interna è il nostro fiore all’occhiello.
Durante l’open day vi verranno illustrati: il piano dell’offerta formativa, i laboratori e le uscite didattiche; avrete la possibilità di visitare la scuola e di assaggiare le prelibatezze della nostra cuoca.

Chi siamo:
La Scuola dell’Infanzia “Papa Giovanni XXIII” è una Scuola Parrocchiale Paritaria FISM. Da qualche anno ha inserito, al suo interno la sezione primavera, che accoglie i bambini di 2 anni.
Scuola Parrocchiale, di ispirazione cristiana, nata come espressione della identità religiosa e ideale della comunità locale di Ossanesga, quartiere di Valbrembo, dove la scuola è ubicata.
E’ stata riconosciuta Scuola Paritaria nel 28 febbraio 2001 e quindi si inserisce nel sistema pubblico integrato dell’istruzione, FISM (Federazione Italiana Scuole Materne) poiché fa parte a pieno titolo del Sistema Nazionale di istruzione e formazione, realizzando un Servizio Pubblico, corrispondendo agli ordinamenti generali dell’istruzione. La scuola dell’infanzia si rivolge a tutti i bambini e le bambine, nei confronti dei quali si pone le finalità di:

Consolidare L’IDENTITA’
Sviluppare L’AUTONOMIA
Acquisire COMPETENZE
Vivere le prime esperienze di CITTADINANZA

La nostra scuola si pone come principale finalità la formazione e lo sviluppo affettivo, cognitivo e sociale del bambino in un contesto di RELAZIONE, di CURA e di APPRENDIMENTO, capace di accogliere le diversità e di promuovere le potenzialità di tutti i bambini, lo star bene e un sereno apprendimento in una dimensione ludica.

Spazi:
La struttura è composta da 2 aule, un salone ed una saletta polivalente, una stanzetta per la nanna, un laboratorio di pittura, refettorio con cucina interna ed è circondata da un ampio spazio esterno di giardino del quale i bambini usufruiscono anche per mangiare nelle giornate estive.

Print Friendly, PDF & Email