13 Giugno 2024
Consiglio Pastorale

Costellazioni e stelle per il cammino sinodale

Il cammino sinodale delle Chiese in Italia giunge alla sua fase centrale: quella sapienziale. Vale la pena ripercorrere sinteticamente i passi compiuti. Nel biennio 2021-2023, siamo stati sollecitati a promuovere un ascolto di narrazioni ad ampio raggio che facessero sentire ciascuno protagonista del cammino della Chiesa e che consentissero di iniziare a focalizzare alcune questioni pastorali maggiori. La tappa intermedia è stata rappresentata dal lavoro su ‘I cantieri di Betania’ che ci ha visti impegnati a proseguire la condivisione attorno a 4 ambiti: il dialogo della Chiesa con i “mondi”, la Chiesa come “casa”, il legame tra formazione spirituale e servizio, l’esercizio dell’autorità. Dal contributo derivante dalla quasi totalità delle Diocesi italiane, sono emersi alcuni macro-temi (“costellazioni”) con dei relativi sotto-temi (“stelle”) che, nell’estate appena trascorsa, la Presidenza del Cammino sinodale ha sintetizzato in alcune Linee guida. Essi contengono non solo dei nuclei pastorali, ma già anche delle prime direzioni per la vita ecclesiale. Alcune Commissioni, che verranno costituite a livello nazionale, si preoccuperanno di sostenere il discernimento attorno a ciascuno dei sotto-temi. A livello diocesano siamo invece invitati a compiere una scelta, focalizzando l’attenzione soltanto su alcuni di essi. In accordo con il vescovo Francesco, si è ricorsi a questo criterio: tra tutti i sotto-temi proposti, ci concentriamo su quelli che trovano corrispondenza con gli “spunti pastorali” emersi dalla fase narrativa vissuta in Diocesi e che lo scorso maggio sono stati presentati in una serata di restituzione. Ciò consente da un lato di mantenere la connessione con il Cammino sinodale di tutte le Chiese che sono in Italia e di non compiere un percorso alternativo; dall’altro, di dare continuità a quanto si è evidenziato nel cammino specifico della nostra Diocesi. L’obiettivo, infatti, non consiste soltanto né anzitutto nella produzione di materiale da consegnare alla Presidenza nazionale del Cammino sinodale, quanto nel favorire una crescita in chiave sinodale della nostra Diocesi e il rilancio dell’azione pastorale a partire da alcuni “luoghi” di particolare rilievo secondo un’ispirazione sempre più convinta al Vangelo.  La proposta consiste nella convocazione, all’interno delle diverse realtà ecclesiali, di Gruppi di discernimento. L’obiettivo è appunto il discernimento dei passi che possono favorire l’assunzione da parte della Chiesa di quelle direzioni che sono emerse nella precedente fase di ascolto e che le schede relative alle 5 “stelle” sintetizzano. Si tratta di un passaggio intermedio volto a preparare quella che sarà la terza ed “ultima” fase del Cammino: la fase profetica, della decisione (2024-2025). È essenziale ricordarci che non si tratta di passaggi puramente tecnici. Certo, in gioco devono esserci l’intelligenza, la critica, la creatività pastorale e una certa organizzazione… ma tutto deve essere alimentato da un clima spirituale di preparazione personale e di condivisione comunitaria. «Proseguiamo insieme questo percorso, con grande fiducia nell’opera che lo Spirito Santo va realizzando. È Lui il protagonista del processo sinodale, Lui, non noi! È Lui che apre i singoli e le comunità all’ascolto; è Lui che rende autentico e fecondo il dialogo; è Lui che illumina il discernimento; è Lui che orienta le scelte e le decisioni. È Lui soprattutto che crea l’armonia, la comunione nella Chiesa» (papa Francesco).  Anche il nostro Consiglio pastorale parrocchiale, come ha già fatto l’anno scorso per la fase narrativa, si è attivato per costituire questi Gruppi di discernimento nella nostra Parrocchia. Abbiamo scelto le prime due stelle tematiche: 1) LEGAMI, Relazioni e famiglie nella comunità cristiana; 2) SPIRITUALITA’ Cura della vita spirituale e liturgia nella comunità.  Abbiamo scelto anche di convocare le persone che già lo scorso anno hanno partecipato alla fase narrativa con i Cantieri di Betania, ma gli incontri sono aperti a tutti coloro che desiderano portare il loro contributo a questa fase sapienziale del Sinodo. Infine, abbiamo fissato due date per questi Gruppi di discernimento: 15 GENNAIO e 12 FEBBRAIO 2024, in oratorio alle 20.45.  Vi aspettiamo!

                                                                                                                 Don Eros e il Consiglio pastorale parrocchiale

Print Friendly, PDF & Email